OPAC delle Biblioteche Franco Serantini (Ghezzano - PI) e Giovanni Domaschi (Verona)

Storie di socialisti : idee e passioni di ieri e di oggi / Lorenzo Gestri ; a cura di Laura Savelli ; [prefazione di Giuliana Biagioli]

Main Author: Gestri, Lorenzo, 1943-2002, storico italiano, AutoreSecondary Author: Savelli, Laura, Storica e docente italiana, Editor;Bertolucci, Franco, 1957-, bibliotecario, archivista, editore, libero ricercatore italiano, Editor;Biagioli, Giuliana, storica italiana, PrefatoreCorporate Author (Secondary): BFS, EditoreLanguage: italiano.Country: Italia.Publication: Pisa : BFS, 2003Description: XXXIV, 263 p. : ill. ; 21 cmISBN: 88-86389-89-2.Series: Biblioteca di cultura storica, 24Dewey: 335.509 45, 21, italianaAbstract: Il volume raccoglie una serie di saggi storici che rappresentano una sintesi del lavoro che ha impegnato l'autore nell'ultimo trentennio del '900. Gestri si inserisce a pieno titolo nel filone storiografico formatosi in Italia nel Secondo dopoguerra, che, partendo da una minuziosa ricostruzione dal basso delle vicende della classe operaia, puntava a una lettura a tutto tondo della storia della classi subalterne, a partire dalle condizioni di vita e di lavoro del proletariato locale. Le sue ricerche, dedicate al periodo compreso tra la Prima Internazionale e il Biennio rosso, si sono concentrate in particolare sulle correnti e le tradizioni eretiche del movimento operaio. Ecco allora che prendono vita le storie, i pensieri e le passioni di Alceste De Ambris, Luigi Campolonghi, Pietro Belli e Luigi Molinari accanto a quelle delgi anonimi proletari protagonisti delle lotte e dei movimenti del sindacalismo d'azione diretta e del socialismo libertario che animarono la vita politica e sociale dell'Italia alle soglie della Prima Guerra mondiale. Il volume vuol essere anche l'omaggio a un uomo, prematuramente scomparso, che non ha mai disgiunto l'impegno della ricerca storica da quello civile e politico.Subject - Topical Name: Socialismo -- Storia -- Italia -- Sec. 19.-20 | Anarchismo -- Storia -- Italia -- Sec. 19.-20 | Movimento operaio -- Storia -- Carrara -- Sec. 19.-20
Tags from this library: No tags from this library for this title. Log in to add tags.
Holdings
Item type Current library Collection Call number Copy number Status Notes Date due Barcode
Libro Libro Biblioteca Franco Serantini

La Biblioteca Franco Serantini di Pisa è un istituto di ricerca e conservazione specializzato in storia sociale e contemporanea, con particolare attenzione dedicata alla storia e alla cultura del movimento anarchico e socialista, del movimento operaio e sindacale, di quello antifascista e della Resistenza, dei movimenti di opposizione degli anni sessanta e settanta. Attualmente la biblioteca fa parte in qualità di ente collegato della rete nazionale degli Istituti storici della Resistenza e aderisce al progetto del portale di storia contemporanea "Toscana Novecento" promosso dalla rete regionale degli Istituti per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea.

Non-fiction 335.509 45 GES (Browse shelf (Opens below)) 1 Checked out 28/05/2022 2022-0389
Libro Libro Biblioteca Franco Serantini

La Biblioteca Franco Serantini di Pisa è un istituto di ricerca e conservazione specializzato in storia sociale e contemporanea, con particolare attenzione dedicata alla storia e alla cultura del movimento anarchico e socialista, del movimento operaio e sindacale, di quello antifascista e della Resistenza, dei movimenti di opposizione degli anni sessanta e settanta. Attualmente la biblioteca fa parte in qualità di ente collegato della rete nazionale degli Istituti storici della Resistenza e aderisce al progetto del portale di storia contemporanea "Toscana Novecento" promosso dalla rete regionale degli Istituti per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea.

Non-fiction Archivio 00579 (Browse shelf (Opens below)) 2 Available
Libro Libro Biblioteca Franco Serantini

La Biblioteca Franco Serantini di Pisa è un istituto di ricerca e conservazione specializzato in storia sociale e contemporanea, con particolare attenzione dedicata alla storia e alla cultura del movimento anarchico e socialista, del movimento operaio e sindacale, di quello antifascista e della Resistenza, dei movimenti di opposizione degli anni sessanta e settanta. Attualmente la biblioteca fa parte in qualità di ente collegato della rete nazionale degli Istituti storici della Resistenza e aderisce al progetto del portale di storia contemporanea "Toscana Novecento" promosso dalla rete regionale degli Istituti per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea.

Non-fiction BCS 24/1 (Browse shelf (Opens below)) 3 Non ammessa al prestito Archivio BFS edizioni
Libro Libro Biblioteca Franco Serantini

La Biblioteca Franco Serantini di Pisa è un istituto di ricerca e conservazione specializzato in storia sociale e contemporanea, con particolare attenzione dedicata alla storia e alla cultura del movimento anarchico e socialista, del movimento operaio e sindacale, di quello antifascista e della Resistenza, dei movimenti di opposizione degli anni sessanta e settanta. Attualmente la biblioteca fa parte in qualità di ente collegato della rete nazionale degli Istituti storici della Resistenza e aderisce al progetto del portale di storia contemporanea "Toscana Novecento" promosso dalla rete regionale degli Istituti per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea.

Non-fiction BCS 24/2 (Browse shelf (Opens below)) 4 Non ammessa al prestito Archivio BFS edizioni
Libro Libro Biblioteca Franco Serantini

La Biblioteca Franco Serantini di Pisa è un istituto di ricerca e conservazione specializzato in storia sociale e contemporanea, con particolare attenzione dedicata alla storia e alla cultura del movimento anarchico e socialista, del movimento operaio e sindacale, di quello antifascista e della Resistenza, dei movimenti di opposizione degli anni sessanta e settanta. Attualmente la biblioteca fa parte in qualità di ente collegato della rete nazionale degli Istituti storici della Resistenza e aderisce al progetto del portale di storia contemporanea "Toscana Novecento" promosso dalla rete regionale degli Istituti per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea.

Non-fiction BCS 24/3 (Browse shelf (Opens below)) 5 Non ammessa al prestito Archivio BFS edizioni
Libro Libro Biblioteca Giovanni Domaschi
La Biblioteca Giovanni Domaschi vuole contribuire allo sviluppo di una cultura fondata sulla pratica della libertà, sul rispetto delle diversità, sull'opposizione allo sfruttamento e ad ogni autoritarismo. Scopo primario della biblioteca è quello di rendere reperibili anche a Verona testi e materiali sul pensiero politico rivoluzionario, sulla storia dei movimenti di lotta e di emancipazione, sull'analisi critica delle forme di potere. La Biblioteca partecipa alla vita culturale della città attraverso la promozione di convegni, dibattiti, proiezioni, mostre.
La Biblioteca G. Domaschi intende sviluppare spazi pubblici di discussione liberi dal condizionamento delle politiche istituzionali e dai meccanismi di mercato: pensiamo infatti che riappropriarsi di una cultura e di un sapere autogestiti vada in questa direzione, sia per mantenere la memoria sul pensiero e sulle lotte di chi nel passato ha tentato di trasformare la società, sia per permettere una riflessione critica sulla condizione in cui ci troviamo a vivere, scommettendo sulla possibilità di trasformare il futuro.
Non-fiction B_0927 (Browse shelf (Opens below)) 6 Available

Contiene indice dei nomi e nota bio-bibliografica a cura di F. Bertolucci

In calce al front.: Dipartimento di storia Moderna e Contemporanea, Università di Pisa

Il volume raccoglie una serie di saggi storici che rappresentano una sintesi del lavoro che ha impegnato l'autore nell'ultimo trentennio del '900. Gestri si inserisce a pieno titolo nel filone storiografico formatosi in Italia nel Secondo dopoguerra, che, partendo da una minuziosa ricostruzione dal basso delle vicende della classe operaia, puntava a una lettura a tutto tondo della storia della classi subalterne, a partire dalle condizioni di vita e di lavoro del proletariato locale. Le sue ricerche, dedicate al periodo compreso tra la Prima Internazionale e il Biennio rosso, si sono concentrate in particolare sulle correnti e le tradizioni eretiche del movimento operaio. Ecco allora che prendono vita le storie, i pensieri e le passioni di Alceste De Ambris, Luigi Campolonghi, Pietro Belli e Luigi Molinari accanto a quelle delgi anonimi proletari protagonisti delle lotte e dei movimenti del sindacalismo d'azione diretta e del socialismo libertario che animarono la vita politica e sociale dell'Italia alle soglie della Prima Guerra mondiale. Il volume vuol essere anche l'omaggio a un uomo, prematuramente scomparso, che non ha mai disgiunto l'impegno della ricerca storica da quello civile e politico

Click on an image to view it in the image viewer

Home: BFS    Credits: Koha Italia    Koha: koha-community.org

Powered by Koha