Biblioteca Franco Serantini
archivio e centro di documentazione di storia sociale e contemporanea

Pisa (ITALY) - Tel.+39 331 11 79 799

Normal view MARC view ISBD view

Franco Serantini 20 anni anarchico, figlio di N.N. morto in carcere il 7 maggio 1972, alle ore 9,45 / Bruno Accarino ... [et al.]

Secondary Author: Accarino, BrunoLanguage:italiano.Country: Italia.Publication:Firenze : Tip. Nazionale, 1972Description: 1 manifesto ; 100x70 cmAbstract: Manifesto di propaganda politica. Un consistente gruppo di cittadini e di lavoratori denuncia la morte, in seguito al pestaggio subito da parte della polizia, del giovane anarchico Franco Serantini avvenuta nel carcere del Don Bosco la mattina del 7 maggio 1972. "I reazionari di ogni tipo hanno tratto pretesto dall'uccisione di Calabresi per intensificare la campagna di calunnie e di linciaggio morale contro i partiti e gruppi di sinistra. L'assassinio politico non è mai stato tra i metodi di lotta politica dei marxisti. Ad esso sono ricorsi sempre, invece, i fascisti e i reazionari, ed a loro che giova l'uccisione di Calabresi.".Subject - Personal Name: Serantini, Franco, 1951-1972, Uccisione | Calabresi, Luigi, 1937-1972, Uccisione Online Resources:immagine
Tags from this library:
No tags from this library for this title.
Log in to add tags.
Item type Location Collection Call number Copy Status Notes Date due
Manifesti e fogli volanti Manifesti e fogli volanti
Biblioteca Franco Serantini

La Biblioteca Franco Serantini di Pisa è un istituto di ricerca e conservazione specializzato in storia sociale e contemporanea, con particolare attenzione dedicata alla storia e alla cultura del movimento anarchico e socialista, del movimento operaio e sindacale, di quello antifascista e della Resistenza, dei movimenti di opposizione degli anni sessanta e settanta. Attualmente la biblioteca fa parte in qualità di ente collegato della rete nazionale degli Istituti storici della Resistenza e aderisce al progetto del portale di storia contemporanea "Toscana Novecento" promosso dalla rete regionale degli Istituti per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea.

Non Fiction Misc. MANI 8/2 (Browse shelf) 1 Item withdrawn Archivio BFS Fondo manifesti

Seguono alla prima firma oltre duecento firme di cittadini

Testo stampato con inchiostro di colore rosso

Manifesto di propaganda politica. Un consistente gruppo di cittadini e di lavoratori denuncia la morte, in seguito al pestaggio subito da parte della polizia, del giovane anarchico Franco Serantini avvenuta nel carcere del Don Bosco la mattina del 7 maggio 1972. "I reazionari di ogni tipo hanno tratto pretesto dall'uccisione di Calabresi per intensificare la campagna di calunnie e di linciaggio morale contro i partiti e gruppi di sinistra. L'assassinio politico non è mai stato tra i metodi di lotta politica dei marxisti. Ad esso sono ricorsi sempre, invece, i fascisti e i reazionari, ed a loro che giova l'uccisione di Calabresi."

Click on an image to view it in the image viewer

Home: BFS    Credits: Koha Italia    Koha: koha-community.org

Languages: 
Powered by Koha